Il mindset del marketing Agile

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp
Share on email
blank

Nel nostro lavoro di consulenti di marketing scientifico specializzati in posizionamento dinamico di brand, siamo chiamati quotidianamente a rispondere in modo chiaro, preciso e circostanziato alle più disparate e specifiche domande dei nostri clienti sul loro business:

Prendere insieme più decisioni migliori in meno tempo condividendo principi, valori e metodo

Lo ripetiamo sempre come un mantra ed è diventata la nostra promessa al mercato. Magari non tutte le risposte, magari non la migliore e non quella definitiva risposta in assoluto, ma sicuramente le più importanti e le migliori alla luce delle risorse a disposizione, soprattutto quanto tempo si ha a disposizione.

Il tempo è in assoluto la risorsa più importante ma, spesso, anche la più scarsa a disposizione nella vita delle aziende e delle persone. Una risorsa più che necessaria, ma che non possiamo creare dal nulla.

Sempre parlando di tempo, dobbiamo prendere in considerazione anche il tempismo, cioè la capacità e l’accortezza di decidere il momento migliore per agire, con tutte le relative conseguenze. Tempo, momento e tempismo sono variabili invisibili ma fondamentali per qualsiasi decisione di business, almeno tanto quanto le variabili più tangibili come le persone, gli strumenti o i processi.

Oltre a questo, è interessante prendere in considerazione come le persone e le aziende abbiano spesso una visione rigida e assolutista su se stesse e sulle cose che fanno, come se ogni decisione o azione fosse in qualche modo definitiva in assoluto, senza via di ritorno, senza possibilità di cambiare. Sicuramente ci sono situazioni che sono irreversibili, ma la maggior parte delle volte questo non è del tutto vero. Ci può essere o si può trovare sempre un ulteriore livello di pensiero e di azione per cambiare e prendere una nuova strada migliore alla luce proprio di una nuova consapevolezza raggiunta.

Il cambiamento e il dinamismo sono un dato intrinseco delle nostre vite.

Finché abbiamo la libertà di scegliere e il dinamismo per farlo, allora è possibile cambiare, implementare e migliorare. Siamo in costante cambiamento e movimento, noi, le persone che ci circondano, il mondo intorno a noi. Già domani non saremo più gli stessi di oggi, una decisione che va bene oggi potrebbe non andare più bene già domani.

Lo ripetiamo sempre alle persone, è una questione di mindset, principi e valori, ancor prima che di strumenti, processi e risultati. I primi sono una costante visione che ci guidano verso la direzione come un faro, i secondi possono cambiare a seconda della direzione che abbiamo stabilito.

In Surf the Market abbiamo una visione chiara della direzione che abbiamo scelto di seguire, guidati dai nostri principi, dai nostri valori e dal nostro metodo che stiamo raccontando attraverso il nostro Framework di Surf the Market, il marketing scientifico e la metodologia Agile. Gli strumenti, i processi e i risultati sono in continua e ciclica revisione, implementazione e miglioramento alla luce del costante cambiamento e delle nuove consapevolezze raggiunte.

In questa direzione, è proprio la metodologia Agile applicata al marketing e al nostro Framework a darci questa visione. Sentiamo sempre più spesso parlare di metodologia Agile, di organizzazione Agile o modello Agile come approccio e strumento di gestione di progetti e strutture di business. La metodologia Agile nasce nei primi anni 2000 nel mondo dello sviluppo di software con la pubblicazione del Manifesto Agile. Un nuovo paradigma che si contrapponeva al classico approccio predittivo, lineare e consequenziale “a cascata”. Questo nuovo approccio si inserisce in un contesto sempre più dinamico, complesso e imprevedibile, dove il basso livello di stabilità e di definizione di un progetto richiedeva un alto livello di velocità e un dinamismo di adattamento al cambiamento delle variabili quasi in tempo reale.

La metodologia Agile si prefigge lo scopo di creare cicli di lavoro operando per singoli sprint, producendo di volta in volta il miglior output possibile per quel singolo sprint e di ciclo in ciclo revisionare, implementare e migliorare l’output. Un processo di definizione e concretizzazione di un progetto in modo ciclico e incrementale, fino a giungere alla migliore risposta possibile stando alle risorse, soprattutto di tempo e persone, disponibili.

La metodologia Agile consente la migliore ottimizzazione delle risorse destinate al progetto e la diminuzione del timing di realizzazione, evitando gli sprechi e raggiungendo l’obiettivo ottimale.

La metodologia Agile, più che un nuovo approccio o strumento, è proprio un mindset che ha trovato spazio anche al di fuori dello sviluppo software, proprio perché è un paradigma più “alto” che comprende, cavalca e risponde al cambiamento, al dinamismo e alla flessibilità di pensiero e di azione che il contesto in cui viviamo richiede alle persone, alle aziende e ai progetti.

Nel nostro lavoro di consulenti di marketing scientifico specializzati nel posizionamento dinamico di brand, la metodologia Agile si sposa perfettamente sia con il nostro Framework strutturato in cicli continui di analisi e strategia, sia con il concetto del dinamismo del posizionamento di brand. Questo mindset ci permette di essere dinamici e flessibili in ogni progetto che strutturiamo, garantendo efficacia ed efficienza di risposta, soprattutto perché supportato da un metodo di lavoro scientifico e da principi chiari.

Probabilmente è questa visione il contributo più importante che possiamo portare dentro alle aziende, ancor prima di aiutarle a prendere più decisioni migliori in meno tempo.

Per scoprire di più sul nostro mindset e sui nostri principi, scopri il nostro Manifesto di Surf the Market e rimani connesso sui nostri canali social (LinkedIn e Instagram).